Piacere da superdotati

Tanto è meglio: non sempre è vero. Se la lunghezza del pene è eccessiva fare l'amore può addirittura diventare difficile. È il caso del vostro partner? Ecco le posizioni del kamasutra più adatte a voi.

Cuddling in bedPiù grande è meglio? Nel sesso siamo tutte convinte di sì. Ma chi non ha un partner superdotato non deve disperare: andare a letto con un uomo con il pene grosso – sembrerà strano – ha anche degli svantaggi. Christina Wellor, autrice di GQ Uk esperta di Sesso e Relazioni, assicura che ci sono molte posizioni ideali per fare l’amore con un partner particolarmente dotato.
«Il detto più grande è meglio è non è sempre vero. Sebbene un pene di dimensioni maggiori provochi più frizione e sensazioni più intense, se la lunghezza è esagerata fare l’amore può addirittura diventare difficile, poiché la cervice, se troppo coinvolta, può provocare vero e proprio dolore», spiega. Insomma, nel caso in cui il vostro lui sia ben ‘attrezzato’ il trucco per un ottimo sesso diventa duplice: controllare la profondità della penetrazione e tenerlo il più lontano possibile dalla vostra cervice. Come? Con un kamasutra ad hoc.

LA V VOLANTE
Lui è in ginocchio, mentre voi dovete trovare qualcosa di leggermente più basso dei suoi fianchi per appoggiare il vostro sedere (una pila di cuscini, un puff, un tavolino): a questo punto vi ci sedete sopra e con le gambe a V. Quando ha la possibilità di penetrarvi così, verso il basso, non si spinge troppo in profondità.

IN PIEDI
Una posizione meno comoda di altre, certo, ma soddisfacente. Siete entrambi in piedi, uno di fronte all’altra: voi alzate una gamba piegandola attorno alla sua vita. Lasciate che lui conduca il gioco così. Nel caso in cui il partner in questione non sia ben dotato, la posizione non è delle migliori: in piedi non riuscirà ad andare abbastanza in fondo. Ma se al contrario, le sue dimensioni sono notevoli, farlo in piedi sarà perfetto: né troppo, né troppo poco.

INCROCIO MAGICO
Lui è seduto sul letto, voi vi mettete a cavalcioni su di lui, e sollevate le cosce per supportare il vostro sedere in modo da impedirgli di andare troppo a fondo. Muovetevi lentamente e ondeggiate avanti e indietro, lasciandolo lentamente andare più in profondità. Ma a condurre il gioco siete voi (e avrete una mano libera per giocare con il clitoride).

IL GRANCHIO
Una posizione poco ordinaria che vale la pena provare: mentre lui è seduto nella posizione del granchio, state sollevate a cavalcioni sui suoi fianchi, accovacciatevi per lasciare che entri dentro di voi, infine piegatevi indietro appoggiando le mani a terra, per assumere anche voi la posizione del granchio. In questo modo spingerete uno verso l’altro in modo equilibrato. Ma attenzione: non avrete la possibilità di baciarvi o toccarvi e vi guarderete negli occhi. Morale: consigliato alle coppie ben collaudate.

CILIEGINA SULLA TORTA
Mettetevi comode: sdraiatevi su di lui a pancia in su mentre vi penetra da dietro. Una posizione che permette un’angolazione particolare che gli impedisce di andare troppo in profondità, ma riesce comunque ad accarezzare la parte sensibile del lato superiore della tua vagina. In questo modo lui ha anche accesso diretto al vostro clitoride.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia Argomenti: , Data: 02-08-2016 11:15 AM


Lascia un Commento

*