Sesso, istruzioni per l'uso

di Anastasia Garbo
Non bacia bene? Allora a letto ti deluderà. E se vuoi fare un'esperienza a tre meglio non farla con il tuo partner. Ecco tutto quello che una donna dovrebbe sapere su orgasmo e dintorni.

ThinkstockPhotos-115531105A volte mi trovo a ripensare alla prima volta che ho fatto sesso. Penso a quante cose non sapevo. Cose che, in quella occasione, mi sarebbe servito sapere. Poi mentre ‘sfoglio’ le pagine online del DailyMail ecco comparire un lungo articolo di Tracey Cox, giornalista e scrittrice specializzata in temi come appuntamenti, orgasmi e relazioni. Si tratta delle 50 nozioni che una donna deve sapere riguardo al sesso. Tante regole. Alcune, forse, ingenue e banali. Altre invece mi hanno fatto riflettere. Ecco, allora, una selezione delle ‘pillole’ più forti.

PRIMO ORGASMO? MEGLIO DA SOLA
Poche, si sa, sono le fortunate che alla prima esperienza sessuale incontrano un uomo paziente e conoscitore del corpo femminile. Quindi meglio procurarsi il primo orgasmo in solitudine e mettere in conto che quando ti troverai per la prima volta a letto con un ragazzo per apparire perfetta dovrai fingere.

LA PRIMA VOLTA NON SI SCORDA MAI
La prima volta che fai sesso, ti segna per tutta la vita. Se la perdita della verginità è stata un’esperienza positiva, allora la visione futura del sesso sarà positiva. Altrimenti, bisognerà cercare un buon terapista sessuale.

GODERE CON IL VIBRATORE NON GENERA DIPENDENZA
Quando si parla di vibratori se ne leggono di tutti i colori. «Il vibratore crea dipendenza». O ancora: «Il vibratore finisce per sostituire il sesso reale». Niente di più sbagliato. Anzi, succede l’opposto. Le donne che usano regolarmente sex toys hanno una libido maggiore. D’altronde il vibratore è il modo più facile e veloce per stimolare il clitoride e provare un orgasmo.

LUI SPESSO MENTE
Quanto lui ti racconta che la sua ex raggiungeva il piacere più volte o dopo poco, mente. O ha creduto a una menzogna della sua ex perchè solo il 20% delle donne ha un orgasmo tramite rapporto sessuale.

NON ANDARE A LETTO CON CHI NON SA BACIARE
Se il tuo partner non sa baciare non portalo nemmeno in camera: a letto sarà assolutamente inutile.

SE STAI MALE DOPO IL SESSO C’È QUALCOSA CHE NON VA
A volte però il bacio non è abbastanza per capire se c’è feeling. Se stai male (scopri qui tutto quello che bisogna sapere sulla depressione post coito) dopo aver fatto sesso con una persona, significa che non è quella giusta.

SCORDATI DI RAGGIUNGERE L’ORGASMO INSIEME
La possibilità di godervi il climax nello stesso momento del partner è estremamente rara. C’è chi per compagnia finge gemendo. Si tratta di una scelta decisamente cheap: la vita vera non è una commedia romantica.

IL TRIANGOLO SÌ, MA SENZA AMORE
Vuoi provare una cosa tre? Perfetto. Ma lascia a casa il tuo lui. Quando c’è l’amore tutto si complica. Finiresti per sentirti insicura, paranoica e gelosa.

SI PUÒ SEMPRE IMPARARE
Amanti brillanti non si nasce. Si diventa. La parola chiave è sperimentare. Quindi quando il tuo lui a letto vuole provare qualcosa di nuovo reagisci con entusiasmo. Non te lo sta chiedendo perchè ti trova noiosa. Ma solo per migliorare il vostro rapporto.

USA LA FORZA
Quando lo tocchi fallo con decisione. Gli uomini hanno la pelle più spessa delle donne. Però attenzione a non esagerare: essere graffiati non piace a tutti.

NON DIMENTICARE LE MANI DURANTE IL SESSO ORALE
Fare una fellatio senza usare le due mani è difficile come azzannare una mela in un secchio d’acqua e con i polsi legati dietro la schiena.

OLTRE L’EREZIONE C’È DI PIÙ
Durante l’atto sessuale, ricorda che le erezioni vanno e vengono. Se non diventa un’abitudine non è preoccupante: non significa che il partner non stia godendo. E poi, per divertirsi a letto non c’è bisogno di un pene costantemente eretto, anche perché il miglior orgasmo femminile avviene tramite cunnilingus.

DIMENTICA QUANTO PESI
La sensualità è una qualità mentale, non una misura corporea, quindi smettila di preoccuparti del peso: gli uomini ci pensano molto meno di quanto ci pensi tu.

DECIDI TU QUANDO
L’iniziativa è un potente afrodisiaco. Quindi ogni tanto devi essere tu ad aprire le danze. Anche perchè altrimenti il partner finirà per pensare che fai sesso solo per compiacerlo. Ma metti in chiaro che la libido femminile è fluttuante. Soprattutto nel periodo del ciclo. È giusto che lo sappia: potrebbe prendere i tuoi no come un fatto personale.

LA TUA VAGINA VA BENE COSÌ
I genitali sono tutti diversi. Quindi è inutile fare paragoni con quelli altrui. Soprattutto mettersi in competizione con le pornostar. L’insicurezza della vagina è spesso causa dell’incapacità di avere orgasmi. Attenzione anche a labioplastiche e trattamenti estetici vaginali, che rischiano di rendere l’organo meno sensibile.

COMUNICA
Gli uomini non sono indovini, si sa. Non sanno cosa passa nella mente di una donna, quindi la comunicazione è fondamentale. Se vuoi godere devi dirgli, senza vergogna, cosa ti piace e cosa no. Inoltre parlare aiuta i risolvere problemi. Anche quelli sessuali.

LA FANTASIA NON TI DEVE IMBARAZZARE
Fantasticare non è mai un reato. Quindi evita di sentirti in colpa per i tuoi sogni a luci rosse.

UN RAPPORTO TIRA L’ALTRO
Più fai sesso, più vuoi sesso. Smetti di farlo e presto dimenticherai quant’era bello. Allora ricordati che le pause che ti prendi perchè ti senti stressata e stanca devono essere brevi. E se l’astinenza è dovuta ai figli, che, è risaputo, uccidono la vita sessuale dei genitori, non dimenticare di recuperare una volta che sono cresciuti abbastanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie, Manie&Ossessioni, Uomini Argomenti: , , , Data: 17-12-2015 02:38 PM


Lascia un Commento

*