Sesso, occasionale è bello

di Lucrezia Holly Paci
Altro che anticamera della depressione: le ultime ricerche dicono che fa bene a chi lo pratica. Sette consigli per vivere l'esperienza al meglio e migliorare la propria autostima.

occasionale«Facciamo sesso, ma senza impegno». Nei periodi di ‘singletudine’ ci si lascia andare al piacere fisico senza troppe pretese o aspettative. Per lo meno all’inizio.
Ma questo sesso mordi e fuggi fa bene a chi lo pratica? Facendo un bilancio delle ultime ricerche, pare di sì. Ecco perché in 7 punti.

L’AUTOSTIMA VA SU, L’ANSIA VA GIÙ
Altro che ‘depressione da sesso occasionale’. La ricerca della Ohio State University che accusava i rapporti fugaci di causare tristezza e malumore è stata di recente smentita. «Il sesso occasionale fa bene, in particolare a chi ci è portato», assicura Zhana Vrangalov della Cornell University. Secondo i risultati di quest’ultima ricerca a rafforzarsi è, innanzitutto, l’autostima personale. E anche i pensieri depressivi diminuiscono.

AUMENTA LA SOCIO-SESSUALITÀ
Chi ha detto che per essere socievoli bisogna sempre intavolare una discussione? A volte basta stringere amicizie… di letto. Per i ricercatori della Cornell University essere ‘socio-sessuale’ ha i suoi vantaggi, soprattutto psicologici. Frequentare una persona ‘alla leggera’, per più notti, crea un clima distensivo e di fiducia che ridona energia e maggiore predisposizione verso i rapporti personali.

AFFRONTA MEGLIO LA ‘SINGLETUDINE’
Trovare un nuovo partner non è immediato. In attesa che arrivi l’uomo giusto, puoi divertirti con quello sbagliato. Una ricerca dell’Università del Minnesota ha evidenziato che avere rapporti sessuali occasionali non causa strascichi emotivi, anzi. Aiuta a non spegnersi e ad affrontare con una nuova carica il periodo di ‘singletudine’.

MA QUALE PRINCIPE AZZURRO!
Lo studio della Emory University parlava chiaro: le donne sono fatte per le relazioni stabili e non provano piacere nei rapporti fugaci. Ma la conclusione cui arrivata una recente ricerca della Università di Ottawa dice tutt’altro. Uomini e donne sono in grado, entrambi, di godere col sesso di una notte. Dal sondaggio è risultato che pochissime pensano di farlo col principe azzurro. Godere il presente, lasciando da parte le illusioni, diventa la parola chiave.

«È STATO BELLO, CIAO»
Altro che ‘amor cortese’. Quando si fa sesso occasionale, si parla chiaro. «Mi hai fatto stare bene» e «avevo voglia» sono i commenti post sesso più frequenti, secondo i ricercatori dell’Università di Ottawa. Meglio non scambiarsi, poi, neanche il numero di telefono: l’ebbrezza dell’avventura aumenta all’idea di non rivedersi più.

COCCOLE INCLUSE
Farsi trasportare dal puro piacere fisico ed essere diretti non significa, però, essere freddi. Anzi: uno studio dell’Università di Zurigo ha dimostrato che includere le coccole nel sesso occasionale fa bene e abbassa il livello dello stress. A patto di viversele con spontaneità e in assoluta libertà. Meglio non essere ambigui!

SE SON ROSE…
Andare subito a letto con qualcuno non vuol dire precludersi di avere una relazione con lui. Lo ha sottolineato Heather Armstrong, coautrice della ricerca dell’Università di Ottawa. Se sono rose fioriranno: dal sesso occasionale possono nascere rapporti di lungo termine. Insomma, prima il piacere e poi – eventualmente – l’amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie Argomenti: , Data: 05-12-2015 10:00 AM


Lascia un Commento

*