Oltre la pillola c'è di più

di Anastasia Garbo
Siete contrarie al farmaco a base di ormoni? O semplicemente non è adatto voi? Ecco i contraccettivi a cui potete far ricorso per fare sesso scongiurando gravidanze fuori programma.

La pillola, si sa, è un’invenzione magnifica. Una delle migliori del XX secolo. Soprattutto perchè ha contribuito alla libertà sessuale delle donne quando ancora non esisteva. Certo non è per tutte: insieme ai tanti benefici che ha portato, ci sono infatti anche alcune controindicazioni. Prima di tutto il farmaco non protegge da malattie sessualmente trasmissibili, poi può causare trombosi, aumento di peso e cambiamenti d’umore. Fortunatamente non esistono solo metodi ormonali per evitare gravidanze indesiderate. Ecco quindi una lista degli anticoncezionali che non fanno ricorso a sostanze chimiche e il relativo tasso di successo secondo il sito inglese The Debrief.

200245438-001PRESERVATIVO MASCHILE
Il preservativo maschile rimane il contraccettivo più utilizzato. Oltre che per fare i palloncini per adulti, è perfetto per il sesso classico, orale e anale. È in latex e, a meno che non si soffra di particolari allergie, i rischi per la salute sono pari a 0. Attenzione però: si possono rompere.
Tasso di successo: 98%

LS010628PRESERVATIVO FEMMINILE
Meno comune di quello maschile, il preservativo femminile è per quelle che vogliono avere il controllo. Si tratta di una guaina trasparente che si inserisce nella vagina prima di un rapporto sessuale e protegge sia dalla gravidanza che dalle malattie a trasmissione sessuale. Forma infatti una barriera tra il pene e la vagina, la cervice e i genitali esterni. Se usato nel modo giusto è praticamente infallibile. Sempre che, come quello maschile, non si rompa.
Tasso di successo: 95%

Holding an IUD birth control device in handSPIRALE
Il dispositivo intra-uterino (IUD, intra-uterine device), comunemente detto spirale, viene inserito dal medico o da un’infermiera direttamente nell’utero. Non permette agli spermatozoi di incontrare e quindi fecondare gli ovuli. Il suo punto di forza è che, una volta posizionato, può rimanere inserito anche per anni. I suoi punti deboli? Non protegge dalla malattie sessualmente trasmissibili e può causare infenzioni nei primi mesi durante il ciclo.
Tasso di successo: 99%

SPUGNA5SPUGNA CONTRACCETTIVA
Si tratta di una spugna circolare inserita nella vagina che contiene spermicida. Costa tra gli 8 e i 15 euro a confezione, ognuna delle quali contenente tre spugne. È facile da usare, ma è meno efficace di altri contraccettivi e può causare infezioni.
Tasso di successo: 89-91%

contraception-cap_825x466CAPPUCCIO CERVICALE
Il cappuccio cervicale, o coppetta cervicale,  (da non confondere con le coppette mestruali) è un dispositivo riutilizzabile di gomma a forma di campana che, impedendo l’accesso degli spermatozoi nell’utero, evita gravidanze poco gradite. Il rischio però che, durante un rapporto sessuale, gli spermatozoi possano oltrepassare la stretta intercapedine interposta tra cappuccio cervicale e collo dell’utero, c’è. Per questo si raccomanda vivamente di utilizzarlo esclusivamente in associazione a creme spermicida. Per dar modo allo spermicida di agire, il cappuccio cervicale va rimosso non prima delle 6-8 ore successive al rapporto sessuale. Inoltre imparare a inserirlo correttamente richiede tempo, per questo meglio non usarlo come opzione dell’ultimo minuto.
Tasso di successo: 92-96%

MEL_025DIAFRAMMA
Il diaframma è molto simile al cappuccio cervicale, quest’ultimo però è più piccolo e può rimanere più a lungo all’interno del corpo. Questo tipo di contraccettivo non è efficace nella prevenzione di malattie.
Tasso di successo: 92-96%

ThinkstockPhotos-123911958SPERMICIDI
Anche se nella maggior parte dei casi vengono utilizzati insieme con altri contraccettivi, gli spermicidi possono essere usati anche da soli. Si tratta di gel o creme, ma anche supposte o pasticche, che non sono efficaci nella prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili la cui efficacia può diminuire anche nel giro di un’ora.
Tasso di successo: 70-80 %

contraception-lea_825x466SCUDO DI LEA
Si tratta di una variante del classico cappuccio cervicale. Lo scudo di Lea non necessita di aggiustamento dimensionale poiché aderisce perfettamente al muso di tinca mediante un particolare meccanismo a suzione. Composto da silicone, è lavabile, pertanto, può essere riutilizzato più volte nei successivi 6 mesi.
Tasso di successo: 84%

Legatura-delle-tube-e-sterilizzazione-della-donna-lecita-in-ItaliaLEGATURA DELLE TUBE
Fondamentalmente è la vasectomia femminile. Occorre ricorrere ad un intervento chirurgico realizzato ad addome aperto, durante l’intervento di parto cesareo oppure, mediante celioscopia, durante il flusso mestruale, subito dopo un aborto, alcuni giorni dopo un parto vaginale. Le tube vengono bruciate o chiuse (cauterizzate). E, dopo poche ore, si dovrebbe essere in grado di tornare a casa. È un rimedio definitivo quindi non adatto a chi progetta di avere altri figli.
Tasso di successo: 99,5%

ThinkstockPhotos-464476762CONTROLLO DELLE NASCITE
L’anticoncezionale preferito dalla Chiesa è perfetto per chi ha un ciclo perfetto e non vuole fare ricorso a pillole, preservativi e tutto il resto. Il punto debole? Il sesso deve essere evitato in alcuni periodi del mese.
Tasso di successo: 99% se fatto in modo più che corretto

ThinkstockPhotos-86485754SESSO NON PENETRATIVO
Inutile girarci intorno. È l’unico modo per non correre alcun rischio. Può essere divertente e permette di arrivare a conoscere perfettamente il corpo del partner.
Tasso di successo: 100%

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*