La bisessualità è femmina

Uno studio della Notre Dame University dell'Indiana ha dimostrato che le donne hanno più possibilità di essere attratte dal proprio sesso rispetto agli uomini.

CHILE-LESBIANS-PROTESTLe donne hanno una sessualità più adattabile degli uomini. Lo rivela uno studio della Notre Dame University dell’Indiana (USA). Secondo i ricercatori guidati dalla dottoressa Elizabeth McClintock, infatti, il genere femminile avrebbe più possibilità di diventare bisessuale se si presentasse l’opportunità di provare un’esperienza con persone dello stesso sesso.

LO STUDIO
Gli scienziati americani hanno eseguito l’indagine su 5.018 donne e 4.191 uomini. I soggeti studiati sono stati interrogati sulla loro attività sessuale dall’adolescenza sino all’età adulta. La ricerca ha così rivelato che le femmine sono tre volte più propense degli uomini a cambiare la loro identità sessuale. «Le donne con un certo grado di attrazione sia per i maschi che per le femmine, possono diventare bisessuali se hanno la possibilità di provare esperienze nuove», ha detto il team leader Elizabeth McClintock. «Gli uomini, al contrario, sono meno spesso attratti da entrambi i sessi, perchè la sessualità maschile è, in questo senso, meno flessibile», ha spiegato la dottoressa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*