L'orgasmo? È addominale

Negli Stati Uniti spopola un manuale che insegna alle donne come raggiungere il piacere grazie a una serie di esercizi faticosi ma molto, molto appaganti.

ThinkstockPhotos-450539777Il piacere? Questione di muscoli. E di contrazioni, addominali ma non solo. Per tutte le donne che non sono benedette da orgasmi rapidi, facili e intensi durante il rapporto sessuale, ora arriva in soccorso un manuale che sta rivoluzionando la vita intima delle donne statunitensi: il Coregasm Workout Manual, un libriccino che suggerisce una serie di esercizi ginnici che hanno un solo obiettivo. Rendere più semplice il raggiungimento dell’orgasmo.

ThinkstockPhotos-451059913QUANDO MENO TE LO ASPETTI
Il libro è stato scritto dall’esperta Debby Herbenick. Il termine coregasm nasce dall’unione della parola orgasm con core, ‘addome’. Perché il trucco sta proprio lì, nei muscoli pelvici. Se sollecitati nel modo giusto, infatti, e associati a un particolare tipo di respirazione, potrebbero regalare gioie inaspettate nel corso di una seduta di yoga o addirittura durante quella che agli ignari passanti sembrerà solo un’innocua, comune corsetta.

ThinkstockPhotos-178898605LA TERZA VIA
Gli altri due sport legati al coregasm sono il ciclismo e il climbing, quest’ultimo molto efficace anche grazie all’aspetto adrenalinico della scalata. Insomma, non bastano quattro salti per raggiungere un coregasm, che, tra le condizioni necessarie, prevede che i muscoli siano innanzitutto affaticati. Perché effettivamente i coregasm si verifichino, poi, nessuno lo ha ancora capito, ma chi lo ha sperimentato sostiene che assomiglia più a un orgasmo vaginale che a uno clitorideo.

ThinkstockPhotos-78617432IL WORKOUT TIPICO
Buzzfeed, basandosi sul volume della Herbenick, ha stilato una serie di suggerimenti per raggiungere il coregasm. La sessione di allenamento dovrebbe cominciare con una mezz’oretta scarsa di cardio. Quando arriva il momento degli addominali o delle trazioni alla sbarra, se siete già allenate dovrete impegnarvi di più per affaticare la muscolatura (senza esagerare, ovviamente). Bisogna poi capire qual è l’ordine degli esercizi che sembra donare maggior piacere. E, poi, soprattutto, rilassarsi.

ThinkstockPhotos-467028021LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI DEL PIACERE
Il bello dei coregasm è che non servono solo a raggiungere orgasmi in solitaria, ma anche in coppia. Molte donne che avevano una vita sessuale insoddisfacente hanno imparato a controllare la propria muscolatura durante l’atto sessuale, esattamente come facevano durante gli esercizi in solitaria. Raggiungendo così degli orgasmi coi fiocchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie Argomenti: , , , , Data: 17-08-2015 05:37 PM


Lascia un Commento

*