Piacere

Sesso, sblocca i chakra con il cibo

di Lucrezia Holly Paci
Tisane, cachi, lenticchie, scalogno, salmone e tuorlo d'uovo. Gli afrodisiaci che non ti aspetti.
Alimentazione e sesso. Tanti i falsi miti legati ai poteri afrodisiaci dei cibi.

Alimentazione e sesso. Tanti i falsi miti legati ai poteri afrodisiaci dei cibi.

L’alimentazione è un’attività continuativa e costante nella nostra vita. Che si tratti di un pasto completo a tavola o di una breve pausa pranzo in piedi, tutti i giorni abbiamo a che fare con il cibo. Quando mangiamo, ci relazioniamo al nostro corpo e all’altro: ci chiediamo cosa sia miglio preparare per lui, cosa sia anche di nostro gradimento e, a volte, in che modo l’alimentazione possa giocare a nostro vantaggio. Che a livello biologico un piano nutritivo equilibrato abbia influenze positive è scientificamente dimostrato: fornire al proprio corpo il giusto apporto di calorie, ben distribuite tra vitamine, carboidrati e proteine, porta beneficio e contribuisce alla tutela del benessere psicofisico. Eppure, quando si entra nella dimensione sessuale sminuiamo o, al contrario, esaltiamo il potere del cibo sul nostro corpo.
LEGGENDE IN CUCINA
Un esempio di luogo comune relativo alla relazione tra alimentazione e sessualità è quello degli afrodisiaci. Fin dai tempi mitologici, la creatività umana si è adoperata per elaborare ricette che rafforzassero l’erotismo. C’era chi usava pozioni chimiche ottenute tritando alimenti, chi puntava su piante miracolose (ortica, zafferano, pistacchio, zucchine, porri, carciofi), chi confidava nei poteri delle spezie (aglio, garofano, cannella). C’era poi chi considerava alcuni alimenti afrodisiaci semplicemente per il loro aspetto e il richiamo, nella morfologia, alle simbologie genitali maschili (anguille, carote, asparagi, banana) e femminili (ostriche, caviale, fichi). Nel corso del tempo, si è così costruita attorno agli afrodisiaci una vera superstizione che, per autocertificarsi vera, citava persino episodi storici. Come il caso di Napoleone che concepì il suo unico figlio legittimo dopo una cena di tartufo e champagne, o l’esperienza di Caterina II di Russia che rimase incinta dopo essersi rifocillata con caviale e storione.
BENE CACHI, SCALOGNO, TUORLO D’UOVO
Novelle avvincenti, sì. E stimolanti, se si pensa che incoraggino a sperimentare più combinazioni di ricette insieme al partner. D’altro canto, però, è compito di una consapevolezza matura sgravarsi dal peso della mitologia e curarsi delle proprie responsabilità, nella vita sessuale e alimentare.
Sganciandoci dalle leggende alimentari e, allo stesso tempo, non prendendo alla lettera il riduzionismo biologico, possiamo considerarci un involucro compatto di corpo e anima, che ha la mente come pellicola.
Nella medicina orientale, per esempio, il secondo chakra – punto energetico relativo alla sessualità – viene associato all’acqua e, in generale, ai liquidi: succhi e tisane a base di erbe favorirebbero il processo di pulizia dei reni, impedendo così il sovraccarico di tossine. O, ancora, cibi specifici sbloccherebbero tensioni sessuali a livello energetico: via libera a lenticchie, cachi, carote, arance ma anche a paprica, salmone, scalogno, trota salmonata e tuorlo d’uovo.
Anche certi incensi a tavola darebbero il loro contributo, creando un’atmosfera sensuale e di relax: come la gardenia, la salvia, il sandalo e lo ylang-ylang.
PRIMA DI TUTTO, L’AUTOSTIMA
Senz’altro una corretta alimentazione supporta l’erotismo, ma introdurre piani nutritivi ad hoc, di per sé, non basta. I primi responsabili delle funzioni afrodisiache sono il cuore e il cervello: i sentimenti e il contesto, in cui mangiamo e ci relazioniamo alla persona che amiamo, contribuiscono per primi al nostro benessere fisico, psichico e sessuale. Proprio come una sessualità serena e condivisa facilita l’orgasmo e la felicità intima di coppia.  Senza tralasciare la consapevolezza che – a livello emotivo, sentimentale e biologico – resta la risorsa in prima linea, di cui possiamo disporre sempre, a nostro vantaggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia Argomenti: , , , Data: 20-01-2014 12:09 PM


Lascia un Commento

*