I superdotati sono in Molise

di Valeria Volponi
Lunghezza del pene

Lunghezza del pene. Il Molise è la regione dei superdotati.

Quanto dev’èssere lungo un pene, per potersi considerare «normali» ed essere sicuri di poter soddisfare una donna? Una curiosa cartina geografica, pubblicata – va detto – sul sito Spetteguless.it e priva di fonte, è destinata ad accendere dibattiti e polemiche campanilistiche.
Come potete vedere, si parla della lunghezza media del pene, regione per regione: il nord Italia esce con le ossa rotte, mentre a sorpresa, è il sonnacchioso Molise a dare il meglio, con una media tra i 18 e i 19 centimetri. I poveri friuliani si fermano, invece, tra i 13 e i 14 centimetri. Più focoso e ben mezzo il sud, con una tiepida Sardegna, meno «calda» della Val D’Aosta.

SOPRA I 14, TUTTO NORMALE
Alla luce di questa cartina hot, ci sarà chi potrà rivendersi una bella storia al bar con gli amici. Ma anche chi rientra nella zona verde, non ha di che temere: secondo uno studio dell’Academy of Surgery di Philadelphia, la lunghezza media del pene adulto sta tra gli 8.90cm e i 9.40cm per quanto riguarda il pene a riposo e tra i 12.7cm e i 14.50cm per quanto riguarda quello in erezione.
Dallo stesso studio emerge anche che la circonferenza media del pene va dagli 8.40cm agli 8.90 centimetri quando a riposo e dai 9.40cm e ai 10.40cm in caso di erezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Manie&Ossessioni, Uomini Argomenti: , , Data: 01-12-2013 04:23 PM


Lascia un Commento

*