SEX & THE SPREAD

LA NET GENARATION È FELICE (PERLOMENO) A LETTO

di Francesca Amé
Uno studio fiorentino indaga su donne e libido. Per scoprire che le più giovani sono appagate. Sotto e sopra le lenzuola.
Le donne tra i

L’80 per cento delle donne tra i 19 e i 25 anni si dichiara soddifatta della propria vita sessuale, secondo un recente studio italiano.

Buone notizie dal fronte della soddisfazione sessuale, specie per le under 25.
L’Istituto Internazionale di Sessuologia di Firenze, uno dei più seri in Italia, ha appena pubblicato un’interessante ricerca tra donne e libido. Tanti i dati emersi, e una piacevole sorpresa in questi tempi di crisi: le eredi della ‘sex revolution’ se la passano bene, almeno sotto le lenzuola. Vediamo nel dettaglio i risultati di una ricerca che dimostra come, almeno sul fronte del desiderio e della soddisfazione, non ci sono ‘tagli’ che tengano.
LA RICERCA FIORENTINA: L’80 % È SODDISFATTA
Un campione di duecento ragazze di età compresa tra i 19 e i 25 hanno risposto a un questionario scientifico per valutare l’indice di soddisfazione sessuale , cui sono seguite interviste qualitative per parlare di argomenti fino a poco tempo fa ritenuti tabù: eccitazione, lubrificazione, orgasmo, dolore. Ha diretto tutto il processo Roberta Giommi, che presiede l’istituto di ricerca e che è docente all’Università di Firenze, un’ulteriore garanzia di serietà. Le figlie delle donne che hanno lottato per indossare la minigonna, per avere il divorzio, la pillola e gestire la propria sessualità in modo libero dimostrano di aver ‘digerito’ la lezione: quasi nell’80% dei casi si dichiarano soddisfatte sul fronte del desiderio sessuale.
LE FIGLIE DELLA RIVOLUZIONE SESSUALE
Attenzione: questo non significa che l’80% delle ventenni italiane sono completamente appagate, ma che la stragrande maggioranza di loro ha un rapporto positivo con la sessualità, con il proprio corpo e con il desiderio. Come spiegano i ricercatori, le figlie della rivoluzione sessuale hanno (ben) imparato dalle madri: ad oggi, stando alle statistiche, solo l’8% di loro si dichiara sessualmente insoddisfatta o incompresa.
PROMOSSI ANCHE I GIOVANI COMPAGNI
Una nota positiva, negli altalenanti rapporti tra uomo e donna, arriva dalle giovani coppie: le intervistate con partener stabile nel 66% dei casi hanno affermato che il loro compagno è «molto sensibile ai miei desideri e ai miei bisogni», compresi quelli sessuali.  Se la net-generation dimostra di essere insoddisfatta dei politici e chiede a gran voce un cambiamento (specie nelle piazze virtuali di Twitter e Facebook), se denuncia un’economia che tarpa le ali ai giovani e sogna una vita diversa da quella che gli stanno facendo trovare i genitori, a letto sta (e se la cava) bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia Argomenti: , , Data: 29-04-2013 06:04 PM


Lascia un Commento

*