SESSO

Uomini, un terzo simula l'orgasmo

Simulare il piacere per non deludere la partner. E non creare tensione nel rapporto.
Orgasmo, anche gli uomini fingono.

Orgasmo, anche gli uomini fingono.

Che sia facile fingere lo sanno tutte le donne. Con buona pace degli uomini. Nell’immaginario collettivo si è portati a credere che l’orgasmo simulato sia una pratica appannaggio dell’universo femminile. A quanto pare, invece, anche il sesso “forte” non sarebbe estraneo alla finzione.
UOMINI, UN TERZO SIMULA
Quasi un terzo degli uomini simulerebbe il piacere. Il sorprendente dato è emerso da un’analisi effettuata dall’Università del Kansas, che ha preso in esame 281 studenti, donne e uomini, sottoposti a domande riguardanti le proprie abitudini sessuali.
DONNE, IL 68% FINGE
Sebbene siano le donne a detenere il primato, con il 68% che ha dichiarato di fingere l’orgasmo, la popolazione maschile non scherza: il 28% non è sincero tra le lenzuola. Ma perché si adotta un tale comportamento? Le ragioni sono comuni – sia per gli uomini sia per le donne – che, in accordo con lo studio, hanno dichiarato di farlo perché «la sensazione che l’orgasmo del partner fosse imminente aumenta la pressione psicologica avvertita di conseguenza».
Si parla poi della «voglia di terminare il rapporto senza urtare la sensibilità del partner a causa dell’insoddisfazione per un orgasmo il cui raggiungimento sembra ormai improbabile». Ma esistono ulteriori spiegazioni. «L’anorgasmia maschile è una disfunzione della fase dell’orgasmo, che ritarda o rende impossibile il raggiungimento del piacere», ha spiegato Valeria Randone, psicologa e sessuologa che opera a Catania. Ma quali elementi inibiscono la risposta orgasmica maschile? «Un iper controllo cosciente della sessualità, un rapporto conflittuale, angosce profondamente radicate e correlate al femminile rendono noioso un prolungato atto amoroso», ha chiarito Randone.
DESIDERIO DI NON DELUDERE LA PARTNER
Perché l’uomo preferisce fingere sotto le lenzuola, piuttosto che dire la verità? «Il desiderio di non deludere la propria compagna è indiscutibile. Anche se il problema è visibilmente maschile, la donna si sente ugualmente inadeguata, poco desiderabile. La finzione dell’orgasmo maschile ha, in questi casi, un potere rassicurante. Inoltre, molto spesso, sia l’orgasmo maschile sia quello femminile rappresenta il sigillo di un rapporto sessuale andato a buon fine, un tributo di piacevolezza, la sua assenza, invece, testimonia il suo fallimento», ha concluso l’esperta. Fingere sembra dunque essere il metodo più rapido – e apparentemente indolore – per non dare spiegazioni di cui spesso nemmeno l’uomo è a conoscenza. Ma la finzione porta con sé dei rischi da non sottovalutare. Primo tra tutti quello di non riuscire a tornare alla sincerità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Uomini Argomenti: , , Data: 09-04-2013 01:22 PM


Lascia un Commento

*