SEX LIFE

Orgasmo femminile, un lavoro di coppia

di Margherita Gamba
Stimolate i punti caldi. Allenate i muscoli. Respirate all'unisono. I consigli di quattro super esperti.
Alcuni trucchi facilitano il raggiungimento dell'orgasmo femminile.

Alcuni trucchi facilitano il raggiungimento dell'orgasmo femminile.

Lezioni di orgasmo. Sembra buffo, eppure c’è sempre da imparare. O migliorare, a seconda dei casi. A tutte è capitato di non riuscire a raggiungere l’orgasmo (la letturatura insegna che per noi è un percorso fatto di emozioni, sensazioni, etc, etc e non un puro atto fisico). Oppure si vuole provare una sensazione più intensa. Per raggiungere il picco del piacere, un obiettivo legittimo e auspicabile per l’intero universo fmminile, abbiamo raccolto i segreti di ben quattro super esperti in materia.
FOCUS SUI PUNTI CALDI
Una posizione di sfregamento, per esempio, può aiutarvi a raggiungere l’orgasmo durante il rapporto sessuale. «Provate a sistemarvi sopra il vostro partner in modo che il clitoride venga a contatto con l’osso pubico del compagno. Anche l’uso di un vibratore potrebbe aiutarvi nell’impresa», ha spiegato Laura Berman, professoressa di psichiatria alla School of Medicine della Northwestern University. Inoltre, ricordate che al vostro uomo piace sapere quando ‘è sulla giusta via’. «Gli uomini vogliono davvero ricevere istruzioni precise», ha aggiunto l’esperta.
ALLENATE I MUSCOLI DEL PAVIMENTO PELVICO
Se, invece, non sapete ciò che più vi eccita, «dovrete allenare il vostro corpo con la masturbazione», suggerisce Danielle Cavallucci, sex coach esperta. In che modo? «Gi esercizi di Kegel sono un classico per esercitare i muscoli del pavimento pelvico. La corretta tecnica di esecuzione degli esercizi prevede: lo svuotamento iniziale della vescica; stringere i muscoli del pavimento pelvico e mantenerli contratti contando fino a 10; rilassare i muscoli completamente contando fino a 10. Ed è consigliabile eseguire questi step almeno tre volte al giorno», consiglia Dorian Solot, docente di sessuologia.
Alcune ricerche hanno poi dimostrato che essere coinvolti in attività ‘ad alta tensione’ assieme al partner (scalare una montagna oppure guardare un film horror) stimola la dopamina presente nel cervello, che rimette in circolo la vostra energia.
POSTICIPARE IL PIACERE PER AUMENTARLO
«Più a lungo dura l’eccitazione, più grande sarà l’orgasmo», ricorda Solot. «Una volta arrivati vicini al climax, aspettate. Ripetete questa tecnica on-off per alcune volte prima di raggiungere il culmine». E non dimenticate di concentrarvi sulla respirazione. Potrà sembrare un concetto new age ma è un principio fondamentale in grado di massimizzare il vostro piacere. «Potete usare la respirazione per incanalare l’energia sessuale. Le coppie che respirano allo stesso ritmo riescono a smorzare la corsa all’orgasmo creando un’aspettativa maggiore, che intensifica il piacere», ha aggiunto Yvonne Fulbright, sessuologa .
ANTIDEPRESSIVI NEMICI DELLA PASSIONE
Tenete a mente che spesso, quando si verificano problemi di natura sessuale, le medicine, specialmemte gli antidepressivi, giocano un ruolo fondamentale e possono spegnere la libido. In questo caso è meglio rivolgersi a uno specialista. Inoltre, anche lo stress della vita quotidiana può smorzare il desiderio di intimità e, conseguentemente, il raggiungimento dell’orgasmo. Dunque, meglio lasciare i grattacapi della giornata fuori dalla camera da letto. Per godersi qualche attimo di puro piacere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie Argomenti: , , , Data: 15-03-2013 12:10 PM


Lascia un Commento

*