SONDAGGI

In amore vince la spontaneità

di Margherita Gamba
Perde importanza il gioco dei ruoli. Mentre vacanza e ufficio sono i posti migliori. Per incontri hot.
La seduzione non ha regole precise.

La seduzione non ha regole precise.

In libreria è arrivato un nuovo romanzo firmato da Giampaolo Morelli – Sette ore per farti innamorare – ed è stato lo spunto ideale dal quale Meetic, la più grande community di single in Italia, in collaborazione con Piemme (l’editore del libro), ha attinto per avviare un sondaggio sul tema della seduzione. Un’analisi approfondita a cui hanno preso parte oltre mille single italiani iscritti al sito, uomini e donne tra i 20 e i 40 anni.
LA SEDUZIONE NON HA REGOLE
Il 49% degli intervistati ha dichiarato che non esistono regole specifiche da seguire per sedurre con successo. E, nel caso esistessero, per il 28% non sempre sarebbero in grado di funzionare. Tra le citazioni a cui si fa riferimento, il 33% non ha dubbi: «l’amore è cieco». Per il 23% è sempre valido uno dei più antichi motti: «in amor vince chi fugge». Infine, il 19% dei single annovera tra i detti più efficaci l’evergreen «chi si somiglia si piglia».
L’ANIMA GEMELLA SI TROVA IN VACANZA
Ma chi è alla ricerca della propria anima gemella, dove può trovarla? Per gli iscritti di Meetic, la vacanza rappresenta la situazione ideale (40,53%). Anche sul posto di lavoro le occasioni di incontro potrebbero non mancare (27%). Al terzo posto compare il sito di dating (15%). Fuori dal podio la discoteca (7%) e il centro commerciale (11%). Il club, affollato e con musica assordante, rende praticamente impossibile la cominicazione con le altre persone.
L’AMORE AL TEMPO DEL PC
Il sito di dating, invece, consente una conoscenza più intima e profonda dell’altro, senza che l’aspetto fisico sia posto in primo piano. Lo schermo del pc, è vero, può essere percepito, almeno inzialmente, come una barriera che rende più fredda la conversazione. In realtà permette alle qualità intellettive e caratteriali di imporsi rispetto al lato estetico (ricordiamoci però che uno dei due commitenti della ricerca è proprio Meetic, uno dei più noti siti di dating on line).
Il dating online diviene dunque, in maniera crescente, uno dei canali preferenziali per la seria ricerca di un possibile partner ideale. Insomma, che sia in un locale oppure altrove, l’importante è fare colpo dicendo qualcosa di originale ed inaspettato (50%) oppure attraverso una battuta spiritosa che attiri l’attenzione (22%).
SEDURRE CON LO SGUARDO
La vecchia tecnica del sedurre con lo sguardo è ritenuto un metodo d’approccio ancora valido per il 19%, mentre pochissimi, 5%, proverebbero a far colpo offrendo da bere. Ci sono poi alcuni passi falsi che vanno assolutamente evitati durante il primo appuntamento: per il 52% non ci si deve mai focalizzare sul racconto della propria vita sentimentale. Il 40%, invece, ritiene inapprorpiato parlare di politica e della situazione economica.
VINCE IL CASUAL SUL LOOK PERFETTINO
Se il lato intellettuale è importante, è altresì innegabile che il look sia la prima arma che abbiamo in mano per sedurre: lo stile casual e sbarazzino batte quello elegante e raffinato (40% contro il 28%). Bene, una volta individuata la preda, a chi spetta fare la prima mossa?  Sebbene le donne siano ormai intraprendenti (26% dei single), c’è chi pensa che debba essere sempre e solo l’uomo a fare il primo passo (21%). Ma la vera parità arriva dai single: per il 53% di loro non c’è una precedenza da rispettare. L’importante, questo passo, è farlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie Argomenti: , , , , Data: 12-03-2013 12:43 PM


Lascia un Commento

*