SOLUZIONI

Quando lo stress spegne la libido

di Margherita Gamba
Litigi, risentimento e persino la tecnogia minacciano l'intesa. Come ritrovate la serenità.
Gli impulsi sessuali vengono messi a rischio da diversi fattori.

Gli impulsi sessuali vengono messi a rischio da diversi fattori.

Una vita sessuale semplice e appagante? Ah, che bei ricordi. Ormai lontani.
Sembra strano, eppure lo stress della vita quotidiana ha avuto effetti anche sulla nostra intimità. Una serie di fattori – emozionali, fisici e psicologici – concorrono a smorzare i nostri impulsi sessuali. Gli esperti hanno individuato alcuni “demolitori” della libido. Che vanno tenuti a debita distanza dalla camera da letto.
NON TRASCURATE IL RIPOSO
Ricordate, in primis, di non trascurare il sonno. Siamo una popolazione di adulti cronicamente assonnati e questo fattore non solo peggiora il nostro aspetto, la nostra salute a la capacità di concentrazione. Secondo Robert D. Oexman, direttore del the Sleep to Live Institute in Joplin, in Missouri, dormire meno di sei ore (alla maggior parte degli adulti ne occorrono almno sette) può far abbassare i livelli di testosterone – l’ormone degli impulsi sessuali – sia negli uomini sia nelle donne. Tra le lenzuola, anche il russare è un gran problema: non solo interrompe il sonno del “russatore”, ma anche quello della persona che gli sta accanto. E la tensione cresce.
LA DEPRESSIONE SCACCIA IL DESIDERIO
La depressione è una causa molto comune che porta all’abbassamento della libido. Senza contare altri effetti collaterali – non sessuali – sulla persona: qualità del sonno peggiore e perdita di peso. A proposito di fisico, se i jeans che indossavate al collage non vi stanno più – nemmeno se trattenete il fiato a costo di rischiare la vita – accettate di buon grado il fatto che avete acquistato peso. Se guardare il vostro corpo nudo non vi va sentire a vostro agio, ricordate che questa sensazione non vi aiuta a sentirvi in forma e desiderabili. Meglio dunque iniziare una dieta sana e fare qualche esercizio. Ne gioveranno mente e sessualità.
COLESTEROLO E PRESSIONE ALTA
Per quanto riguarda gli uomini, a preoccuopare è la disfunzione erettile: il pene è pieno di vene e, come ricorda Cully Carson, professore di urologia alla University of North Carolina, quando un paziente lamenta questo tipo di problema, si ricercano eventuali malattie vascolari e legate al cuore. Se le arterie non sono in condizioni ottimali, il flusso sanguigno nell’area dei genitali potrebbe non avvenire correttamente, originando erezioni deboli. Anche il colesterolo e la pressione alta concorrono ad aumentare questa patologia. Ironia della sorte: alcune delle medicine utilizzate per migliorare la vita sessuale potrebbero, allo stesso modo, avere qualche effetto collaterale legato a una diminuzione della libido.
TECNOLOGIA, KILLER DEL DESIDERIO
Altro tasto dolente: la tecnologia, che ha semplificato la quotidianità ma rischia di compromettere la serenità di molte coppie. «Smartphone e pc vi distraggono l’uno dall’altra, ed è praticamente impossibile essere nel mood giusto se un minuto prima stavi rispondendo a una e mail del tuo capo», ha spiegato Sharon Gilchrest O’Neill, terapista esperta di problemi di coppia. Lo stress della vita quotidiana mortifica la vostra fantasia sessuale e, probabilmente, è il nemico numero uno. La cura, almeno temporanea, è allontanarsi dalle fatiche della routine per dedicare tempo e attenzioni alla vostra coppia.
IL RISENTIMENTO È NEMICO DEL SESSO
Prendersi qualche giorno ‘off’ è un buon motivo anche per superare quella rabbia repressa che si è accumulata dopo l’ultimo litigio. «Quando il risentimento cova per diverso tempo, specialmente nelle relazioni lunghe, questa sensazione si ripercuote in camera da letto, quando i fattori esterni (amici, figli e colleghi) non sono presenti, ed è difficile sentirsi attratti dal partner quando state rimuginando su qualcosa. Le donne, spesso, “nascondono il litigio sotto il tappeto” per mantenere la calma, ma questo atteggiamento spegne la sessualità», ha chiarito O’Neill.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia, Fantasie Argomenti: , , Data: 07-03-2013 12:01 PM


Lascia un Commento

*