LUI&LEI

Cooking therapy, l'amore ai fornelli

di Antonella Rossi
Crisi di coppia? La passione può riaccendersi in cucina. Grazie a cinque semplici regole.
Per il 52% degli intervistati è l’uomo a doversi cimentare ai fornelli per conquistare la partner. (Getty)

Per il 52% degli intervistati è l’uomo a doversi cimentare ai fornelli per conquistare la partner. (Getty)

Passione e complicità si (ri)accendono in cucina. Se il desiderio latita e il rapporto ne risente, niente di meglio di una serata ai fornelli in compagnia del partner. Lo afferma una ricerca del Polli Cooking Lab, l’Osservatorio internazionale creato dall’omonima azienda toscana. Il “rimedio” si chiama Cooking Therapy ed è stato messo a punto da 90 esperti tra sessuologi, psicologi e chef. Lo studio rivela che passare del tempo insieme cucinando aumenta l’eros all’interno della coppia, a tavola come a letto. Secondo il 52% degli intervistati è l’uomo a doversi cimentare ai fornelli per conquistare la partner. Attraverso la cucina, infatti, si riesce a stupire la propria compagna (58%), a coinvolgerla in un gioco di seduzione (45%) e a stimolare tutti i suoi sensi (37%).
CASA DOLCE CASA
La casa, e la cucina in particolare, diventano così luogo di conquista, mentre sarebbero out ristoranti, discoteche e località di vacanza, che limitano l’intimità e la possibilità di “gioco” tra i partner. Un trend confermato anche da recenti dati Censis, in base ai quali, complice la crisi, gli italiani hanno riscoperto la voglia di stare tra le mura domestiche e di cucinare per familiari e amici.
LE CINQUE REGOLE DEL GIOCO
Non basta organizzare una serata romantica per mettere in pratica la Cooking Therapy. Si tratta di un gioco di seduzione, che ha regole precise da seguire. Gli esperti, quindi, suggeriscono cinque step precisi.
1. LA SPESA. Al primo posto c’è l’acquisto degli ingredienti. La spesa va fatta insieme, per favorire affiatamento e complicità. Meglio evitare cibi pesanti e difficili da preparare, un menù semplice e digeribile stupirà con discrezione.
2. INSIEME AI FORNELLI. La seconda regola è quella di cucinare insieme. Tatto, vista, olfatto e gusto vengono coinvolti e stimolati: meglio prediligere cibi freschi e colorati, frutta e verdura su tutti.
3. LA TAVOLA. La terza tappa consiste nel preparare una tavola gradevole e accogliente. Bisogna scegliere tonalità calde sia nei colori che nelle luci.
4. LA COLONNA SONORA. Il quarto elemento indispensabile è la giusta colonna sonora. Un sottofondo apprezzato da entrambi o capace di richiamare un momento speciale della vita della coppia è l’ideale per creare la giusta atmosfera.
5. LA GESTUALITÀ. L’ultimo passo è affidato alla cena vera e propria e alla gestualità a tavola. Degustare insieme un vino e assaggiare un piatto cucinato insieme può essere la chiave di una serata indimenticabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Coppia Argomenti: , , Data: 19-12-2012 03:01 PM


Lascia un Commento

*